La morte di Padre Ferlauto, il messaggio dell’onorevole Maria Greco, sindaco di Agira

Esprimo un profondo cordoglio per la scomparsa terrena di Padre Luigi Ferlauto, fondatore dell’Oasi Maria S.S di Troina, importante struttura socio-sanitaria di livello internazionale nata per la cura e la ricerca scientifica nei confronti dei più deboli e spesso indifesi. 

Generoso esempio di vita cristiana, ha fatto della sua esistenza un costante servizio di amore per la Chiesa e per i tanti assistiti dell’ Oasi. 

Profeta di una nuova società dove “ognuno è qualcuno da amare” ha segnato in modo indelebile la storia del nostro territorio garantendo assistenza, sviluppo e occupazione.  

In più circostanze abbiamo avuto modo di apprezzarne, la profonda carità cristiana esercitata concretamente attraverso la missione assistenziale che svolge quotidianamente l’ Oasi e l’attenzione per lo sviluppo sociale e culturale del nostro territorio. 

Instancabile sacerdote, ha sempre colto nei  mutamenti sociali, l’ esigenza di promuovere nei confronti degli ultimi i valori solidali. Con  una tenace volontà ha perseguito nelle molteplici attività l’affermazione della giustizia sociale e la costruzione di una vera società aperta ed inclusiva.  

Esprimo nuovamente gratitudine per la missione pastorale assolta con dedizione umana, senso di profonda misericordia e spirito di servizio.

Un carisma che rimarrà sempre attuale e vivo in quanti lo hanno conosciuto e seguito con dedizione e spirito di servizio. 

Spetta a ciascuno di noi mantenerne viva la memoria, sostenere l’ Oasi  e perseguirne le finalità. 

Nella qualità di parlamentare della Repubblica e a nome della Città di Agira rinnovo il cordoglio  per la morte di padre Luigi Ferlauto,  valido esempio di forte dedizione al servizio della comunità e della sua Diocesi. 

All’ Oasi di Troina, ai familiari, alle volontarie ai dipendenti, giungano le  più sentite condoglianze.

On.le Avv. Maria Greco