Nicosia, piena assoluzione per gli ex assessori Potenza e Amoruso

Il Tribunale di Enna in composizione monocratica, Giudice Dott. Andre Agate, ha assolto con formula piena “perché il fatto non sussiste” gli ex assessori all’ambiente del Comune di Nicosia Dott. Nabor Potenza e Carmelo Amoruso in relazione al reato di inquinamento che, secondo l’accusa, si sarebbe verificato dal giugno 2011 al novembre 2012. Il Dott. Potenza  – come è noto – è stato assessore per l’Ecologia e l’Ambiente dal  gennaio 2009 al  maggio 2012 nella giunta Catania; Carmelo Amoruso ha ricoperto la medesima carica amministrativa dal  maggio 2012 al maggio 2013 nella giunta dell’ex sindaco Sergio Malfitano.

Secondo la Procura nicosiana, che aprì l’inchiesta nel 2011, si sarebbe omesso di adottare un piano di messa in sicurezza d’emergenza, così cagionando l’inquinamento del sottosuolo e delle acque sotterranee.

I due ex assessori sono stati difesi, nel lungo processo iniziato nel 2014 e conclusosi ieri, rispettivamente dagli avvocati Salvatore Timpanaro e  Gianfranco D’Alessandro.

Il Giudice – dopo una breve camera di consiglio – seguita ad una lunga ed appassionata arringa dell’avvocato Salvatore Timpanaro – ha pronunciato il dispositivo di piena assoluzione riservandosi sessanta giorni per il deposito delle motivazioni.