Aci Enna, il nuovo presidente è Alessandro Battaglia

Alessandro Battaglia, ex funzionario della Protezione  Civile, direttore di gara nel campo dell’automobilismo, è stato eletto presidente dell’Aci di Enna. Finisce così l’era del commissariamento. Mercoledì  si sono insediati gli eletti del direttivo e del collegio dei revisori dei conti, dopo le votazioni alle quali hanno partecipato tutti i soci Aci. Vice presidente l’avvocato Fulvio Licari, consiglieri l’avvocato Ones Benintende, il pilota catanese Pietro Mertoli, che ha Pergusa ha gareggiato e ottenuto ottimi risultati, e Ugo Gagliano. Si è anche insediato il collegio dei revisori dei conti alla cui presidenza è stato eletto Andrea Maggio, componenti Sebastiano Filippo Parisi, ex consigliere comunale, e Carmelina Facciponte, di nomina ministeriale , direttore dell’Aci è Maurizio Colaleo. “Abbiamo superato un ostacolo difficile – ha dichiarato Battaglia – rischiavamo di  far scomparire un ente che era stato istituito nel 1926 e che ha avuto dei successi organizzativi motoristici notevoli. Abbiamo evitato che l’Aci ennese venisse accorpato a Caltanissetta, che l’Ente Autodromo perdesse  un socio tecnico-finanziario di importanza notevole. Dobbiamo far rinascere questo ente”.