Antonio Russo nuovo presidente della Leonfortese: “Non potevamo permettere che scomparisse”

LEONFORTE. Il dottore commercialista leonfortese Antonio Russo è il nuovo presidente della Leonfortese calcio. Russo è già stato al vertice della società dal 1998 al 2001, assieme allora allo storico patròn Pippo Giunta; e di recente, fino al 2016, è stato presidente della Branciforti. Russo era stato inoltre direttore generale per due anni in serie D della Leonfortese e nel recente passato ha ricoperto un’importante carica in serie D con l’Acireale.

“Quest’anno – afferma Russo – per la prima volta la Leonfortese ha rischiato di non iscriversi al campionato e questo mi ha indotto a scommettermi nuovamente, coinvolgendo pure altri miei amici. Amiamo questi colori e non potevamo permettere che la Leonfortese scomparisse. Ci saranno a breve altre novità a livello dirigenziale”.

La formazione biancoverde, come noto, è allenata dall’ottimo leonfortese Giuseppe Germanà. E milita nel campionato di Prima categoria. Le preoccupazioni, in pratica, riguardavano l’iscrizione e la gestione della società. “Certo, abbiamo ereditato una situazione difficile e ci stiamo rimboccando le maniche – prosegue Russo -. Ma una cosa voglio che si sappia: la squadra è composta quasi interamente da leonfortesi. Abbiamo solo due ragazzi di fuori. L’obiettivo di questa dirigenza è che la Leonfortese torni ai leonfortesi. È un patrimonio della città e non solo di pochi. Chiunque si voglia avvicinare alla leonfortese sappia che troverà le porte spalancate”.