Legambiente, a Enna l’ecoforum per una Sicilia “munnizza free”

Interessante iniziativa ecologica dal nome “Ecoforum Provinciale Sicilia Munnizza  Free”  di Legambiente per il 13 di questo mese, dalle 9, 30 alle 13,30 presso la Sala Cerere del Comune di Enna. L’associazione ambientalista- ha fatto sapere uno dei responsabili regionali , Giuseppe Maria Amato- incontrerà le  istituzioni e le amministrazioni per sensibilizzare ulteriormente verso il miglioramento della capacità ennese di avvicinarsi ad una piena circolarità nella gestione del ciclo dei rifiuti. Il  17 mattina, al mercato del contadino di contrada Scifitello,  si terrà l’iniziativa “100 piazze per differenziare”,  con la stretta collaborazione della Coldiretti che sta coadiuvando In quest’ultima iniziativa, Legambiente, passo dopo passo, e dove i cittadini potranno portare frazioni secche di rifiuti differenziati e puliti, ricevendo in cambio buoni sconto per l’acquisto dei prodotti agricoli.

In più, se vorranno potranno  dare una mano a Legambiente, spendendo un po’ del loro tempo  ai gazebo dell’iniziativa. L’attività è inquadrata, come anzidetto,  nell’ambito del progetto nazionale “Sicilia Munnizza  Free”  pensato da Legambiente nazionale per la Sicilia e che durerà due anni, coinvolgendo le nove  province siciliane per tentare di superare l’ormai annosa crisi del comparto dei rifiuti che affligge l’isola. “Sarà – dice Giuseppe Maria Amato – un  modo festoso per dare una mano al Pianeta, casa nostra. Se vi va di farlo, anche per mezz’ora, fatecelo sapere”.

Mario Antonio Pagaria