Alzheimer, corsi di formazione e sensibilizzazione in vari centri della provincia

PIAZZA ARMERINA. Il presidente dell’Aima Giueppe Micali ha incontrato, assieme al consigliere scientifico Claudio Millia, direttore del Centro Alzheimer, il sindaco Nino Cammarata, per parlare di assistenza ai malati di Alzheimer e di potenziamento del Centro Diurno dell’ospedale Chiello.

Nel corso dell’incontro, il direttivo ha illustrato i dettagli dell’impegno dell’Aima nel campo dell’informazione e della sensibilizzazione per l’assistenza alle persone affette da Alzheimer, per cui si terranno dei corsi a Piazza Armerina, Aidone, Barrafranca, Leonforte, Nissoria e altri centri.

Nell’incontro si è anche parlato anche del potenziamento del centro Alzheimer, presente da più di quattro anni presso l’Ospedale Chiello, e il primo cittadino ha assunto un impegno in tal senso, oltre a collaborare all’organizzazione del corso. Il primo a partire sarà comunque a Leonforte, in collaborazione con il sindaco Carmelo Barbera, grazie all’attività svolta dal responsabile di zona Paolo Mineo. Poi a Nissoria, grazie alla sensibilità del sindaco Armando Glorioso.