Rappresentata al teatro “N. Buttafuoco” di Nissoria la commedia “Volontario soccorso fraterno”

Per sancire l’amicizia e lo spirito di collaborazione esistiti in 16 anni di attività del gruppo teatrale “Teatrando Insieme”, venerdì, sabato e domenica 16/17/18 novembre appena trascorsi, a Nissoria, presso l’auditorium “Nino Buttafuoco”, la compagnia teatrale “U Contra” di Nissoria, la nuova compagnia teatrale “Il Canovaccio” e la compagnia teatrale “Stabile dei Nomadi” di Leonforte hanno rappresentato la commedia da loro prodotta dal titolo “V. S. F. – Volontario soccorso fraterno”.

Questi i bravi attori e i protagonisti della divertente commedia: Alessandro Spinello nella parte di Lillo Coniglli, operaio postale gay che fa il volontario nell’associazione “Volontario soccorso fraterno”, che vedendo soffrire gli altri soffre anche lui; Sandro Rossino in quella di Claudio Patané, che disprezza la moglie e ha un’amante; Sonia Inveninato nella parte di Luisa (l’amante di Claudio), che, in preda all’ira per essere stata ingannata, si reca in casa Patané per dire alla moglie che il marito-amante è un pezzo di merda; Loredana Lo Pumo in quella di Simona (la moglie di Claudio), che intende chiedere il divorzio perché trascurata dal marito; Giuseppe Oriti nella parte di Rinaldo il russo (marito di Luisa), alto e balestrato deciso a vendicarsi del tradimento della moglie; Ciccio Vicino nella parte di Cono Pizzaballa di Capizzi e Giovanna Pontorno in quella di Venera Pizzaballa (entrambi di Capizzi, marito e moglie) che si recano dalla famiglia Patanè per comprare un appartamento e, invece, assistono al travestimento di Lillo in quella di Simona e di Claudio in quella di Alice sorella di Simona Patané senza poter visitare l’appartamento.

La commedia è una parodia divertente del tradimento coniugale, ad opera del marito della propria moglie e dell’amante del proprio marito, che mediante travestimenti, equivoci, scambio delle parti, finisce con la riappacificazione familiare.

Al termine della riuscita rappresentazione teatrale, Sandro Rossino della compagnia “Il Canovaccio” ha ringraziato l’amministrazione comunale del sindaco Glorioso per la concessione gratuita dei locali, il botteghino Techno Easy di Leonforte, il server Sinatra Light, Benny Ilardo quale addetto musicale, coloro che hanno collaborato con passione e professionalità alla realizzazione dello spettacolo, il numeroso pubblico che ha affollato il teatro comunale di Nissoria.

Giuseppe Sammartino