Il filo rosso della resilienza… tra musica e parole, venerdì alla Casa di Giufà

Il filo rosso della resilienza. Tra musica e parole. E’ questo il tema dell’incontro che si terrà venerdì alle 18.30 alla casa di Giufà di Enna bassa. Primo evento pubblico per l’associazione culturale sant’anna today, unitamente alla coperativa sociale Etnos, all’associazione artistico culturale “Metanoeite” e alla bottega ecosolidale “Equamente” . Sarà presente anche una rappresentanza dell’associazione “Donne Insieme Sandra Crescimanno” di Piazza Armerina.

Un progetto in rete per parlare delle differenze di genere e delle difficoltà che vive oggi la donna nei diversi contesti sociali. Una società per lo più al maschile dove la donna fa sempre più difficoltà ad inserirsi e a trovare la propria dimensione.

Vasta la scaletta degli interventi. I saluti sono affidati alla presidentessa dell’associazione Sant’Anna Today e alla dottoressa Concetta Gervasi sempre componente dell’associazione.

A seguire la dottoressa Serena Miceli dell’associazione “Metanoeite”, farà un intervento sull’origine delle differenze di genere.

La psicologa Angela Miccichè, invece, parlerà delle forme dell’amore “Deviante”. Quelle forme perverse di amore che spesso sfociano in atti omicidi nei confronti delle donne.

 Il notaio Filomena Greco farà un intervento inerente le iniziative del Notariato a favore delle donne vittime di violenza.

Concluderanno la serata l’avvocato del centro “Donne Insieme Sandra Cresciamanno” di Piazza Armerina, Cinzia Ingrà e l’operatrice di sportello del centro Veronica Marotta che parleranno del centro antiviolenza e di quello che fa.

Gli interventi saranno intervallati da musiche e letture inerenti al tema. Tra gli artisti che interverranno ci sarà Ilenia Giammusso cantante tra le voci più note del panorama nisseno. Maria  Assunta Burgio sarà la nostra voce narrante che farà sorridere con un po’ di amarezza interpretando una raccolta di Pitrè di proverbi misogeni.

Si esibirà anche il giovane Domenico Barberi ormai noto ad Enna per il suo innato talento musicale. Il giovane artista ha scritto per l’occasione una canzone.

Un momento dunque di Riflessione, ma anche di buona musica e di arte, in cui con competenza e delicatezza verrà messa a fuoco LA RESILIENZA…quella Forza straordinaria che tutti noi abbiamo dentro e ci permette di rialzarsi anche dopo il buio più nero….