Presentato il video in lingua su Pergusa: studenti del Lincoln di Agira commentano il mito di Proserpina

Il Circolo degli Operai di Agira ha ospitato un’interessante conferenza sul tema “La riserva di Pergusa: un’opportunità per il territorio”. Grazie all’idea del Commissario straordinario del Libero Consorzio di Enna Ferdinando Guarino, è stato realizzato un video che presenta le ricchezze naturali di Pergusa, la villa Zagaria e il campo di germoplasma; e spiega il mito di Proserpina, a cui sono legati lo splendido lago di Pergusa e la città di Enna. Il contenuto del video è stato tradotto in francese, spagnolo e tedesco dagli alunni del liceo linguistico Lincoln, sezione associata di Agira, con l’aiuto dei loro docenti. La conferenza è stata l’occasione per presentare il risultato del minuzioso lavoro.

Al dibattito sulle opportunità che il territorio ennese può offrire – se solo si riuscisse a creare una rete di valorizzazione, divulgazione e pubblicizzazione dell’entroterra siciliano – hanno preso parte, oltre al commissario Guarino, Federico Calà dell’Usp di Enna, il dirigente scolastico dell’istituto d’istruzione secondaria Lincoln, Angelo Di Dio, il sindaco di Agira Maria Greco, il responsabile delle aree protette di Legambiente Sicilia, Giuseppe Maria Amato, il responsabile della riserva naturale orientata Vallone Piano della Corte di Agira, Renzo Ientile e il comandante della stazione dei carabinieri di Agira, il maresciallo Loreto Piazza. Ha moderato i lavori la professoressa Palma Maria Sberna, responsabile di plesso del Lincoln di Agira.

La proiezione dei video tradotti in francese, spagnolo e tedesco è stata introdotta dall’alunna Alessia Raspante, che ha illustrato il complesso lavoro di traduzione, grazie al quale gli alunni hanno potuto ampliare la loro conoscenza linguistica e culturale.

Tra una proiezione e l’altra, alcuni alunni del linguistico hanno letto e commentato brani sul mito di Proserpina tratti da Ovidio, Diodoro Siculo, Cicerone e Claudiano.

Maria Elena Debole