Femminicidio a Catenanuova, l’associazione Donne Insieme: urge un’evoluzione culturale

Riceviamo e pubblichiamo volentieri una nota a firma di Maria Grasso dell’associazione Donne Insieme Sandra Crescimanno, sull’ennesimo femminicidio, avvenuto a

Leggi il seguito

Enna – La festa di San Giuseppe al Centro Anziani Don Leo Vetri

Festa di San Giuseppe anche al Centro Anziani Don Leo Vetri di Enna. E’ stata allestita, infatti, presso i locali

Leggi il seguito

Regalbuto, la presentazione di un libro per celebrare l’8 marzo

di Maria Elena Debole

Leggi il seguito

Pedofilia, Aleteia e Meter lanciano una rubrica con testimoninaze di vittime di abusi sessuali

Avola – Sei storie di abuso per “preparare” all’incontro  che a fine febbraio, in Vaticano, si occuperà di pedofilia e

Leggi il seguito

Leonforte, mitologia e leggende siciliane al Talìa Spazio Arte

Parecchie leggende del passato ci sono pervenute attraverso racconti dei nostri antenati, poi trascritte nei libri per affascinarci con la

Leggi il seguito

Mario Incudine presenta alla Matrice di Leonforte il libro di Irene Varveri

di Maria Elena Debole

Leggi il seguito

Enna, sabato si presenta il libro Le Strade, opera di sei ragazzi ennesi

Sei ragazzi ennesi, tanta voglia di raccontare le proprie storie ed emozioni, l’idea di raccogliere i racconti in un unico

Leggi il seguito

Scarabocchi d’amore, racconti e poesie di Graziella Campagna

NISSORIA. Con i saluti istituzionali del sindaco Armando Glorioso, domenica 23 dicembre appena trascorsa, nella biblioteca comunale di Nissoria, è

Leggi il seguito

La poetica di Nello Sciuto, l’amore per la vita e i suoi versi in difesa degli ultimi

Tra qualche settimana compirà ottantaquattro anni Nello Sciuto, leonfortese ispettore d’igiene  in pensione, ma soprattutto uno dei migliori poeti dialettali

Leggi il seguito

È già in libreria “Di terra e di nuvole. Brevi storie soffiate dallo scirocco” di Irene Varveri Nicoletti

di Maria Elena Debole

Leggi il seguito

Valguarnera, assolta Maria Gabriella Arena. Diceva di essere “l’emissaria di Messina Denaro”

VALGUARNERA. Per i periti, non era capace di intendere e di volere al momento dei fatti di cui era imputata.

Leggi il seguito