Detenzione ai fini di spaccio di eroina e metadone, un arresto a Centuripe

I Carabinieri della Stazione di Centuripe e del Nucleo Radiomobile di Nicosia nell’ambito delle attività di controllo del territorio disposte dal Comando Compagnia di Nicosia, hanno tratto in arresto, ai domiciliari, il quarantenne Giovanni Di Giorgio, incensurato, con l’accusa di detenzione e coltivazione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Nel corso di un controllo alla circolazione in contrada Carcaci l’uomo è stato intercettato e una successiva perquisizione ha consentito di recuperare  4 dosi di eroina pari a circa 1 grammo e 2 dosi di metadone.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato ristretto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del rito per direttissima previsto per  domani.