Nulla di fatto al tavolo di confronto tra i capigruppo della maggioranza sul programma del nuovo Governo, convocato dal presidente della Camera Roberto Fico. L’accordo tra i partiti non sembra sia stato raggiunto.

“Bonafede, Mes, Scuola, Arcuri, vaccini, Alta Velocità, Anpal, reddito di cittadinanza. Su questo abbiamo registrato la rottura, non su altro. Prendiamo atto dei niet dei colleghi della ex maggioranza. Ringraziamo il presidente Fico e ci affidiamo alla saggezza del Capo dello Stato”, scrive su Facebook il leader di Italia Viva Matteo Renzi.
“Italia Viva non può sempre tirare la corda. Pretesti per dire no a Conte? A mio avviso sì, ma il gioco è finito”, ha detto a RaiNews 24 la senatrice di Leu Loredana De Petris.
“Noi non siamo disponibili a governi istituzionali, l’unica strada a questo punto sono le elezioni”, ha aggiunto.
“Noi crediamo che si debba andare avanti nel ricercare un governo per questo paese, ci sono distanze, ma vanno colmate”, ha sottolineato il capogruppo del Partito Democratico in Senato Andrea Marcucci.
(ITALPRESS).