Piazza Armerina. Disco verde dalla giunta comunale a un progetto di manutenzione straordinaria delle strade, dei marciapiedi e dell’arredo urbano, in molte strade del centro storico. Ad annunciarlo, assieme al sindaco Nino Cammarata, è la consigliera comunale Debora Zanerolli. Il piano, secondo ciò che si legge in sintesi nella delibera, intervenendo in aree specifiche, mira a “restituire peculiarità architettonica, al fine di riportare, da uno stato attuale di decadimento, a una migliore fruibilità” avendo come obiettivo prioritario quello migliorarne l’utilizzo.

“Sono felice e soddisfatta per gli ulteriori importanti interventi di riqualificazione che a breve interesseranno il quartiere Casalotto – afferma la consigliera -. Sul punto, in qualità di Consigliere, raccogliendo le istanze degli abitanti negli anni ignorate, ho sempre richiesto la massima attenzione al Sindaco che ha mostrato da subito la sua piena disponibilità”.

Dal canto suo, anche Cammarata si dice soddisfatto del piano, che conferma, sottolinea, la “grande attenzione” della sua amministrazione “per i quartieri storici”. “Nello specifico – spiega – continuiamo nel progetto di riqualificazione del Casalotto con il rifacimento della via e della Piazza San Filippo. È un impegno mantenuto con gli abitanti del quartiere che non solo darà decoro ad una zona della città mai valorizzata, ma che consentirà di rifare la rete idrica come già fatto per via Carmine l’anno scorso”.

Il progetto, secondo il primo cittadino piazzese, si pone “in continuità con la riqualificazione avviata l’anno scorso e che anticipa il rifacimento dell’intera rete idrica di tutto il quartiere”. “Riqualifichiamo da un punto di vista architettonico – conclude – e rifacciamo la rete idrica risolvendo un problema che da sempre affigge gli abitanti della zona”.